Simest Fiere

A chi si rivolge

PMI con legale in Italia che abbiano depositato almeno un bilancio relativo ad un esercizio completo.Le Aziende dovranno avere un fatturato rappresentato – per una quota almeno pari al 50% – dalla produzione (di beni e servizi) in Italia anche se con marchio di proprietà estera, oppure commercializzare per una quota almeno pari al 50% – prodotti con marchio italiano anche se prodotti all’estero.

Vantaggi

Finanziamento concesso al tasso agevolato del 10% del tasso di riferimento comunitario, di importo pari al 100% del programma ammissibile e comunque per un ammontare non superiore a 150.000,00 EURO. L’importo massimo del finanziamento di 150.000,00 EURO non può comunque superare il 15% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato e depositato.

É possibile ottenere a fondo perduto fino al 25% del finanziamento concesso. Inoltre, per le PMI con sede operativa da almeno 6 mesi, in una regione del Sud Italia (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), si può richiedere una quota di co-finanziamento a fondo perduto del 40%.

Su richiesta dell’azienda proponente è prevista l’esenzione dalla prestazione di garanzie per le istanze di finanziamento.

Finanziamenti SIMEST 2021: il 28/10/21 riapre il fondo

Scopri tutti i dettagli cliccando qui